MIGLIOR-CREMA-ANTIRUGHE-LE-MIE-PREFERITE

MIGLIOR CREMA ANTIRUGHE Dopo I 40 anni: Le Mie Preferite E Le Piu Efficaci!

In ANTI RUGHE, CURA PELLE /MAKE UP OVER 40, IN EVIDENZA, PRODOTTI VISO, TRATTAMENTI VISO by Clelia Mattana16 Comments

CONSIGLI SULLA MIGLIOR CREMA ANTIRUGHE CHE UTILIZZO

E Una lista delle altre che ho testato e uso per mantenere la pelle giovane dopo i 40 anni nella mia routine mattutina

clelia-mattana-miglior-crema-antirughe-viso-40-anni“Clelia qual’è la miglior crema antirughe che usi e che funziona davvero?! Se mi dessero 1 euro per tutte le persone che mi chiedono sarei piu’ ricca di Bill Gates. Questo articolo è nato da una email proprio con questa domanda.

 

LEGGI QUESTO POST SE:

  • Hai meno di 30 o 40 anni e al pensiero di aggiungere il numero “4”  (o peggio ancora 5) davanti alla tua età ti scatena l’ansia a mille.
  • Se quando sorridi noti delle rughe che prima non avevi e cominci a preoccuparti che in una settimana sembrerai tua nonna, correndo a comprare una crema viso antirughe (a caso).
  • Se hai raggiunto la soglia dei 40 o la hai superata e sai che devi cominciare a utilizzare una crema antirughe con un buon Inci e dei principi attivi validi, se non vuoi ritrovarti con la faccia come una cartina geografica

 

Non preoccuparti, ci sono passata anche io. Personalmente ho avuto una sola crisi (a 25 anni, e di rughe nemmeno l’ombra nonostante non mi prendessi cura della mia pelle con una crema viso come faccio adesso).

Ora che di anni ne ho 42 sono invece molto più tranquilla. Se ti prendi cura della tua pelle con costanza ogni giorno, e usi le creme antirughe adatte al tuo tipo di pelle, arrivata ai 40 non devi per forza sembrare tua nonna 😉

 



Quindi bando alle ciance, in questo articolo ti parlero’ della miglior crema antirughe al mondo, quella che funziona davvero (si esiste!) e delle altre creme viso con un ottimo Inci sia come crema viso che contorno occhi.



 

Considerato che ho superato la fatidica soglia dei 40, faro’ un elenco delle creme accessorie, cioè quei prodotti che non hanno  degli ingredienti “antirughe”, quindi NON cancellano cioè i segni dell’età, ma aiutano la pelle a restare giovane e prevenirne la comparsa.

Perchè diciamolo chiaramente, le rughe sul viso, quando cominciano a diventare profonde e non soltanto di espressione, a parte ad Anna Magnani e a mia nonna, non piacciono quasi a nessuno. Non dico che ci si debba aspettare di avere un viso senza rughe a 90 anni (anche se mia nonna materna incredibilmente ne aveva pochissime), ma che tutte noi, apertamente o di nascosto, non le amiamo particolarmente.

 

Migliore-crema-antirughe-e-sieri-antieta NOTA SULLE CREME ANTIRUGHE:

  1. Il prodotto che DAVVERO fa la differenza sul fattore rughe e considero la miglior crema antirughe è SOLO Il Retin A/Tretinoina o “Acido Retinoico”
  2. Io ho una pelle che tende al grasso (ho anche sofferto di una grave forma di acne papulocistica di cui parlero’ in seguito), e nonostante la pelle grassa e l’acne non siano piacevole, hanno un effetto anti rughe”naturale (provato da questo serio studio scientifico)
  3. I prodotti che elenco all’inizio non sono la mia miglior crema antirughe e non servono per riportare indietro l’orologio biologico della pelle, quello lo faccio, con la sola unica crema antirughe che funziona (vedi punto 1).

 

Queste creme/sieri per il viso che utilizzo sono comunque essenziali se in combinazione alla crema antirughe, per evitare di creare nuovi danni alla pelle.

Hanno quindi una funzione molto importante: protettiva per la pelle e di prevenzione, oltre che ad avere un Inci con ingredienti specifici che aiutano a far penetrare sostanze idratanti, antiossidanti ed emollienti nel primo strato dell’epidermide, rendendo la pelle  piu’ liscia, idratata ed elastica.

E I SOLARI? POSSONO ESSERE CONSIDERATI COME CREMA ANTIRUGHE?

 

solari-come-miglior-crema-antirughe

 

In questo articolo, come avrai notato, ho escludo completamente le creme solari, perchè sono dei prodotti di bellezza e antirughe FONDAMENTALI di cui parlero’ in separata sede.

Per esperienza personale e ovviamente di studi medici decennali posso dire che oltre all’Acido Retinoico (Retin A) ritengo che sia proprio il solare ad altissima protezione la “miglior crema antirughe al mondo”, per il semplice fatto che se usato correttamente, elimina i danni provocati dal sole (prima causa non solo di rughe ma del ben più pericoloso melanoma)  e di conseguenza la pelle rimane piu’ giovane a lungo.

Un prodotto antirughe del genere merita quindi un articolo approfondito e nel dettaglio su come utilizzarlo al meglio per prevenire le rughe. Io ne posseggo ben 5 tipi e vi spieghero’ meglio perchè nell’aticolo.

 



LA MIA MIGLIORE CREMA ANTIRUGHE E LE CREME DI PREVENZIONE

Ed eccoci al dunque! Qual’e la miglior crema antirughe per me? (non l’ho messa appositamente nella foto), come utilizzarla? Parlero’ anche delle proprietà delle altre creme viso e sieri che uso giornalmente e quali risultati puoi aspettarti!

miglior-crema-antirughe-che-funziona-sieri-antieta

CONSIGLIO SEMPLICE MA EFFICACE: NON SIAMO IN MOLTE A SVEGLIARCI LA MATTINA CON TUTTA STA VOGLIA DI METTERE LE VARIE CREMINE SUL VISO, QUINDI PER INVOGLIARMI, HO CREATO UNA SORTA DI “SANTUARIO” CARINO DA VEDERE CHE MI INVOGLIA UN PO’ DI PIU’ A NON SALTARE LA MIA ROUTINE QUOTIDIANA  CON ME FUNZIONA, PROVACI!

PREMESSA: OGNI PELLE E’ DIVERSA E REAGISCE DIVERSAMENTE AI VARI INGREDIENTI E DUNQUE ANCHE ALLA CREMA VISO ANTIRUGHE!

Ogni consiglio che daro’ qui, è riferito alla mia PERSONALISSIMA esperienza, dopo aver provato praticamente tutte le creme in commercio, blasonate o super economiche e aver trovato quelle che la mia pelle ama. Quindi il mio consiglio è di andare  per tentativi, sempre testando una sola crema/prodotto alla volta per un periodo ragionevole (almeno un mese) per capire come reagisce la tua pelle.

miglior-crema-antirughe-irritazione-pelle-viso-come-evitarla

Puoi anche usale la migliore crema antirughe al mondo ma se non la applichi correttamente potrebbe crearti piu’ problemi che benefici!

 

Da considerare anche il periodo dell’anno in cui sperimentate (in inverno si tende ad avere la pelle piu’ secca e in estate piu’ oleosa o comunque sudata, creando interazioni che potrebbero falsare il risultato. Difatti la routine giornaliera, se si usano sieri etc, va cambiata a seconda delle stagioni

TRANNE LA MIA MIGLIOR CREMA ANTIRUGHE, QUELLA LA APPLICO RELIGIOSAMENTE TUTTI I GIORNI DA 20 ANNI.

Per le piu’ fortunate a volte basta una sola crema viso o un prodotto con ingredienti specifici da usare tutto l’anno (questo quando si è ancora giovani, poi volenti o nolenti qualcosina in più, senza esagerare, si deve fare per le pelli con qualche anno sulle spalle).

Ma dei cambiamenti che subisce la pelle del viso e del corpo dopo i 40 anni parlero’ In un post separato perchè l’argomento merita un capitolo a parte. 

 

LE MIE CREME TOP DA GIORNO CHE USO IN SINERGIA CON LA MIA CREMA ANTIRUGHE:

MIGLIORE-CREMA-ANTIRUGHE-LE-MIE-PREFERITE


About the Author

Clelia Mattana

Facebook Twitter

Clelia è una "ragazza" over 40 che ha come missione nella vita quella di mantenere viva la bambina che è in lei sempre e comunque. Nel tempo libero si occupa dei suoi siti web di viaggio e lifestyle e guarda tornei di tennis!

POSTALO SU PINTEREST!



Routine-mattutina-prodotti-anti-age-viso-over-40


Leggi gli altri articoli sul benessere del corpo




NON PERDERTI I MIEI ARTICOLI!
Iscriviti Alla Newsletter
Con tutte le Novità, promozioni, sconti, I miei nuovi articoli, annunci e consigli solo per te in anteprima!
Puoi cancellarti quando vuoi!

Comments

  1. Buondì Clelia😘 con calma sto leggendo tutti i tuoi articoli, ricchissimi di info e considerazioni. A quanto ho capito Anche tu hai la pelle grassa. Mi consiglieresti come regalo della domenica una buona crema non comedogenica? Ti farò una statua prima o poi 😃
    Grazie mille, buona domenica!

    1. Author

      Buongiorno! 🙂 Io per la pelle grassa uso pochissimo, piu’ la stimoli e peggio si comporta! Sto usando il siero alla Vitamina C + Quello al coenzina q10 e li trovo ottimi, poi la sera un po’ di Cera Ve (strato leggero) e olio di cocco sil contorno occhi per non perdere idratazione. Nonostante ne dicano peste e corna io con l’olio di cocco organico mi trovo benissimo e lo uso per tutto e non mi crea problemi di acne, basta metterne pochissimo. Per chi non lo tollera consiglio olio di jojoba. Per la pelle non sono “idratanti” nel senso che non danno maggiore idratazione (olio e acqua si repellono dopo tutto), quello che fanno è qualcosa di diverso, dopo aver messo l’idratante, un leggerissimo strato la notte nelle zone come il contorno occhi o dove la pelle è screpolata per il retin-a e trattengono la naturale idratazione 🙂 Io lo uso assieme all’olio di ricino anche come maschera per capelli, a capelli umidi, mai secchi o li rovina di piu.
      Se fai una prova dimmi come ti trovi!
      PS, questo articolo è da finire perchè sto testando i sieri da 2 mesetti e prima di dare giudizio definitivo voglio aspettare di finirne almeno 2 confezioni. Ma per ora li consiglierei!
      Buona domenica a te!

  2. Ciao cara Clelia,
    Grazie mille per il tuo illuminante articolo sul Retin A, ho acquistato oggi la tretinoina 0,5 e pazientemente attenderò (meno male che il Botox fa prima!). Ho 38 anni e la pelle grassa Come te, per questo stavo cercando di capire la tua beauty routine. Avrai certamente provato il CE Ferulic di Skinceuticals, tutti gridano al miracolo… Cosa ne pensi tu? Esistono sieri equivalenti e meno costosi? Grazie in anticipo per la gentile risposta, e attendiamo con ansia il tuo articolo completo!
    Saluti Giada

    1. Author

      Ciao Giada! Fammi sapere come sta poi andando con il Retin-A 🙂 Si ci va pazienza ma fai benissimo a cominciare credimi. Detto cio’, come ho scritto sopra a Ilaria, devo finire l’alrticolo con i dettagli, le ho scritto sommariamente cosa faccio ma ci sono varie cose che voglio chiarire e specificare, per ora basati su quello scritto (anzi copio e incollo anche qui):

      Giorno: Lavo viso con acqua e basta (niente sapone o detergente di alcun tipo), metto siero Vit C + Acido Ferulico , poi Siero Coenzima Q10 con Ialuronico e matrixil 3000 (tutto in una boccetta, vitamina c+ ferulico in un altra). Vedo se sento la pelle idratata abbastanza, se no aggiungo la crema giorno Cera ve e un tocco sottilissimo di olio di cocco sotto gli occhi per non perdere idratazione, senza ungere. E poi immancabile sempre e comunque la crema solare protezione 50+ SEMPRE.

      Io sotto gli occhi metto solo un leggerissimo copri occhiaie se necessario, lascio respirare la pelle. Makeup, come fondotinta e cipria cerco di evitarlo se non ho grosse imperfezioni.

      NOTTE: Lavo viso, spruzzo olio di cocco ovunque in faccia e uso un pad riutilizzabile in tessuto morbido e delicatamente rimuovo trucco e impurita’, Lavo la faccia con sapone di marsiglia ora fatto da me con solo olio di oliva o olio di oliva e altri olii nutrienti, lascio asciugare, metto retin A e di solito non metto nulla altro. Se sento che la pelle tira o è stressata da altri agenti, metto dopo almeno 30 dall’applicaz. retin A anche la crema Cera ve notte.
      Per il contorno occhi e collo e decolte’ dove non uso il retin A metto sempre un tocco di cera Ve e chiudo l’idratazione con un velo di olio di cocco.

      Sembra lunga a scriverla ma in realtà ci va pochissimo, la cosa che mi fa sprecare piu tempo è mettere tanta crema solare e farla asciugare bene.

      Per la tua domanda su CE Ferulic di Skinceuticals, no, in realtà io sto usando da mesi la Timeless Skin (marca Americana) con Vit C e Acido Ferulico e mi trovo molto bene, ma piu che con quella, la mia pelle adora il siero al coenzima Q10 + Ialuronico+ matrixil 3000. E’ una cosa stupenda come si assorbe e come rende morbida e idratata la pelle senza appiccicare. Costare costano anche questi, ma mi sento di consigliarli per la mia pelle almeno.

      Skinceuticals non ho mai provato nulla, io sono per il “meno impiastri metto, meglio sta la mia pelle. Ovvio che alla mia età devo mettere qualcosa in piu di una cremina idratante con glicerina ma non esagerando con 800 prodotti. Appena finisco la seconda scatola che ho ancora conservata in frigo provero’ altre marche. Non è sempre detto che le piu costose siano quelle piu’ efficaci. Basta saper leggere gli ingredienti. Per dire io mi sono trovata benissimo con la connettivina, puro acido ialuronico, usato per cicatrizzare una ferita e a volte lo uso al posto della Cera Ve sul contorno occhi se ce l’ho a casa ed è fenomenale come idratante aggiuntivo. E costa pochissimo 🙂
      Tanti Saluti, e fammi sapere come va!

  3. Ciao Clelia, potresti spiegare nel dettaglio la tua beauty routine giorno e quella notte?
    Grazie mille

    1. Author

      Ciao Ilaria, devo finire l’articolo (l’ho dovuto lasciare a metà causa problemi di tempo, personali, coronavirus etc) ma la scrivero’ nel dettaglio. Per ora dico sommariamente cosa faccio, ma l’articolo serve per specificare cose MOLTO importanti quindi prendilo con un grano di sale:

      Giorno: Lavo viso con acqua e basta (niente sapone o detergente di alcun tipo), metto siero Vit C + Acido Ferulico , poi Siero Coenzima Q10 con Ialuronico e matrixil 3000 (tutto in una boccetta, vitamina c+ ferulico in un altra). Vedo se sento la pelle idratata abbastanza, se no aggiungo la crema giorno Cera ve e un tocco sottilissimo di olio di cocco sotto gli occhi per non perdere idratazione, senza ungere. E poi immancabile sempre e comunque la crema solare protezione 50+ SEMPRE.

      Io sotto gli occhi metto solo un leggerissimo copri occhiaie se necessario, lascio respirare la pelle. Makeup, come fondotinta e cipria cerco di evitarlo se non ho grosse imperfezioni.

      NOTTE: Lavo viso, spruzzo olio di cocco ovunque in faccia e uso un pad riutilizzabile in tessuto morbido e delicatamente rimuovo trucco e impurita’, Lavo la faccia con sapone di marsiglia ora fatto da me con solo olio di oliva o olio di oliva e altri olii nutrienti, lascio asciugare, metto retin A e di solito non metto nulla altro. Se sento che la pelle tira o è stressata da altri agenti, metto dopo almeno 30 dall’applicaz. retin A anche la crema Cera ve notte.
      Per il contorno occhi e collo e decolte’ dove non uso il retin A metto sempre un tocco di cera Ve e chiudo l’idratazione con un velo di olio di cocco.

      Sembra lunga a scriverla ma in realtà ci va pochissimo, la cosa che mi fa sprecare piu tempo è mettere tanta crema solare e farla asciugare bene 🙂

      Se hai domande per ora fammi sapere poi come gia’ detto, scrivero’ l’articolo con i dettagli!

  4. Ciao! davvero interessante il tuo blog!! sto usando la crema airol, vorrei iniziare una cura viso giorno piu strutturata come te! Ho una pelle grassa, tremenda, che crema solare usi? Io le trovo terribili!
    Grazie!!

    1. Author

      Ciao Rossella, Grazie…è un progetto ancora nuovissimo e ci dovro’ lavorare (con piacere) un bel po prima che diventi quello che immaginavo 🙂 Per quanto riguarda il solare,se hai la pelle davvero tanto grassa e sei giovane ti posso consigliare quello colorato SPF 50 della Australian Gold (tuto minerale, quindi non fa male alla pelle ed è molto leggero) oppure quello in polvere minerale. E’ caro, molto caro ma ne ho ancora dopo anni e funziona a meraviglia anche come cipria. Si chiama Sunforgettable della Colorescience. Cerchero’ di sbrigarmi a fare un post dedicato ai solari perchè sono (a parte il mio retin-A) l’unica vera crema antirughe. Seriamente , se potessi tornare indietro e darmi un consiglio, sarebbe quello di usare sempre il solare.
      Un abbraccio e farmi sapere se hai bisogno di ulteriori consigli. Se vuoi puoi iscriverti alla newsletter cosi ti arriva la notifica quando pubblichero’ qualcosa (ora sono un po’ lenta purtroppo ma mi rifaro’!)
      Buona domenica!
      Clelia

      1. Grazie mille! Non sono piu molto giovane😁🤣! Cerchero questi prodotti! Grazie! A presto!

  5. Ciao Clelia,
    Leggo con piacere il tuo blog..davvero interessante..e che dà speranza..a chi come me a quasi 38 anni combatte ancora con pelle grassa, acne e punti neri. Ho girato dermatologi,fatto controlli ovaie(niente ovaio policistico) ma non ho mai risolto..solo un dermatologo mi prescrisse anni fa tretinoina same..che ho usato per diversi mesi e in effetti dava risultati dopo iniziale peggioramento. Per un grave lutto in famiglia ho smesso di prendermi cura di me..ma ora, a distanza di alcuni anni, voglio ricominciare… Sono riuscita a farmi scrivere la tretinoina nuovamente..volevo chiederti cosa ne pensi della crema tiobec..ho letto sul web che diverse la usano assieme alla cura con tretinoina..io ho la pelle molto sensibile..e cercavo prodotti giorno adeguati(oltre al solare) e una crema notte da usare nelle sere in cui non uso tretinoina. Ho preso anche la connettivina. Ti ringrazio in anticipo, buona giornata!

    1. Author

      Ciao Elena, grazie per il tuo commento e mi spiace tanto per il lutto, capisco che non si abbia voglia di curarsi di se. Io al momento (ragioni simili) sto facendo il minimo indispensabile e spero di riprendermi presto perchè amo dare consigli e se posso anche aiutare! Guarda io provai la crema tiobec per un periodo, a me non era piaciuto l’abbinamento con la tretinoina perchè il pizzicore della crema (fisiologico e normale) non mi piaceva e inoltre non notai differenze particolari. Ora utilizzo maggiormente sia mattino che sera il siero coenzima Q10 + ialuronico+ matrixil 3000 (quello che vedi in foto qui nell’articolo).

      Lo adoro, si assorbe su pelli grasse che è una bellezza, la pelle (la mia) lo ama e bonus se non si ha voglia di mettersi 800 robe in faccia, è veloce da applicare perchè si asciuga velocemente. La mattina se vedo che la pelle è secca o ha bisogno di cure, aggiungo lo step vitamina c+ ferulico prima e invece dopo il Q10 metto un lieve strato di Cera ve e la pelle sta bella idratata tutto il giorno. Ma ovviamente il consiglio principale è usare tretinoina e un buon solare, quelle sono le 2 cose che in mancanza di tutto il resto non possono mancare!

      Tu comunque prova il tiobec sulla tua pelle, magari lo tolleri meglio e lo ami piu’ di me, Io non faccio l’assolutista, perchè ogni pelle è diversa e anche la nostra pelle cambia da stagione a stagione, con gli anni e anche di giorno in giorno. Percio’ si deve variare ogni tanto per darle modo di essere stimolata a dovere, e cio’ che puo andar bene a me puo’ non avere effetti strabilianti su altri. Pero’ in genere dalle recensioni ci azzecco spesso. Ad esempio il Q10 l’ho preso sentendo gente che ne parlava benissimo e anche io mi unisco al coro.

      Ah poi la connettivina è la mia mano santa. Non la uso tutti i giorni ma sul contorno occhi quando sento che vuole essere “coccolato”…è una bellezza!
      Fammi sapere se hai bisogno di altre dritte e non demordere con la tretinoina, i tempi sono lunghi ma vale la pena.

      PS, ottima cosa che non hai l’ovaio policistico nonostante il fastidio punti neri e grasso, vedrai che risolverai bene come avevi gia fatto con il Retin-A!
      Buona giornata a te! 🙂

  6. Ciao Clelia,
    Grazie mille per le prezione informazioni.
    Qui tretinoina inizia a fare il suo effetto…” spellante”, arrossato e qualche nuova impurità che fa capolino😅 spero non duri tanto questa fase e sono ansiosa di vedere i risultati..con pazienza.. sto cercando i prodotti timeless ma per ora non li ho trovati..ma continuo la ricerca! Volevo chiederti anche per il contorno occhi.. Ho borse (le avevano anche mia mamma e mia nonna..credo in parte sia genetico)e iniziano rughette..ufff ..c’é qualcosa di specifico che a tuo parere aiuti? Mi procureró anche la ceraVe.
    Grazie mille

    1. Author

      Ah benissimo, resisti un po’ per la tretinoina, e vedrai gia i primi risultati a breve! I prodotti timeless per fortuna anche mia si trovano su amazon italia (prima dovevo ordinarli dall’America e con le dogane era una rogna infinita), qui trovi quello che io amo di piu in assoluto Il siero al Q10 e matrixyl 3000. Non posso piu’ farne a meno, la mia pelle letteralmente rinasce dopo che lo metto (se mai lo comprassi, sappi che la consistenza lattiginosa è perfettamente normale) :).

      La vit C + Ferulico non lo consiglio su amazon perchè a mio parere non si sa come lo tengono in stoccaggio e la vit C è ultra sensibile quindi per quello che costa io mi affiderei piu’ al loro sito sperando che la dogana non faccia impicci.A me è andata male la prima volta (3 mesi ferma, assurdo!) la seconda, completamente ripagata indietro da loro e mi hanno spedito gratis altre 2 confezioni invece è riuscita a passare prima. Per il Q10 mi sta bene Amazon al momento perchè credo stiano vendendo gli ultimi lotti disponibili in Europa (la bottiglietta sul loro sito è cambiata, ma io ho la stessa di Amazon e la consistenza è uguale.

      Dopodichè, finite le scorte si potrà comprare solo sul loro sito ufficiale</a> anche il Q10 (percio ho fatto scorta su Amazon :D)
      Per la
      Cera Ve, anche quella su Amazon, in negozio costa di piu’ dove sto io (in farmacia) e non dappertutto l’ho trovata. Ti consiglio di iniziare con quella semplice da giorno (anche se tutte le versioni hanno gli stessi ingredienti alla fine ma consistenze diverse).

      Non ho ancora provato quella con SPF, io preferisco non mischiare le due cose soprattutto usando il retin A e nemmeno quella contorno occhi. Onestamente credo che una buona crema o siero vada bene senza comprare prodotti appositi per gli occhi se non strettamente necessario. L’ho fatto per un po in anni passati ma noto che non fa differenza. L’unica cosa che faccio in più è che visto che non metto il retin-a nel contorno occhi, la sera sto ben attenta a mettere il siero e/o la cera ve solo li, e quando sono asciutti un filo semi invisibile di olio di cocco, cosi tengo l’idratazione. Mi funziona a meraviglia. Senza comprare creme costose solo contorno occhi che per carità saranno buone, ma per tutta la faccia (e viceversa). La pelle li è solo piu’ sottile, bisogna piuttosto fare attenzione a come la metti e picchiettare non spalmare come nel resto del viso, quello si.

      In bocca al lupo e fammi avere notizie sul Retin-a e come sta andando la fase “pitone” 🙂

  7. Ciao io sto usando Airol 0,05 da quasi 2 mesi e sono ancora in fase pitone, premesso che ho una pelle terribile, macchiette post acne, pelle spessa, pori dilatati ecc.. ti ho tanto sentito parlare del Retin A, credi che sia migliore dell Airol? Calcola che io sto usando l acido puro non la crema. Inoltre volevo chiederti se posso usare di giorno acido ialuronico puro e bava di lumaca ?

    1. Author

      Ciao! Guarda L’airol è comunque Acido retinoico, stessa sostanza del retin-A semplicemente sono formulati diversamente e alcune pelli preferiscono la crema piuttosto che il gel etc. Io ad esempio iniziai con il Retin-A 0.025% in gel, mi trovavo benissimo, passai alla crema e mi venivano piu’ brufoletti inizialmente ma poi la pelle si è abituata. Io ti direi se puoi prova a cambiare con la tretinoina same e vedi come ti trovi. Dico la Tretinoina Same e non il marchio Retin-A perchè qui in Europa ormai è difficilissimo trovarlo e farselo spedire, io l’ho trovato in Messico per dire. Quando mi finisce passo alla Tretinoina same, volente o nolente. Ala fine la pelle si abitua, la prima fase di “spurgo” purtroppo varia da caso a caso ma si risolve alla fine. Per il giorno lo ialuronico è una mano santa quindi vai pure tranquilla, la bava di lumaca non l’ho provata, quindi non posso darti un parere personale, controlla sempre che non abbia profumi che possano irritare la pelle sensibilizzata dall’airol soprattutto se sei agli inizi. Se non ha nulla di irritante vai pure tranquilla, sarà poi la tua pelle anche a dirti se le piace o meno. Io a parte consigliare di evitare il piu possibile certe sostanze che possono occludere o irritare, per il resto consiglio sempre di sentire il parere della pelle di ciascuna di noi! 🙂 Fammi sapere come va e porta pazienza… lo so, all’inizio non è bella la fase “pitone” ma considerala come la pelle che si sta liberando delle “schifezze” che aveva nascoste e quindi si sta rigenerando. E mi raccomando, sempre sempre il solare!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.